Un vero e proprio comfort food, perfetto per i primi freddi: la pappa al pomodoro

Le temperature si sono abbassate e in questi giorni inizia a fare ghiaccino (come si dice qua). Allora inaspettatamente riscopriamo il piacere di una copertina sul letto, di qualche strato in più addosso e soprattutto di piatti più caldi e avvolgenti.

La pappa al pomodoro è un vero e proprio comfort food ed è l’ideale ad ottobre, quando i pomodori sono ancora dolci e saporiti.

Ecco qui per voi la versione di Daniele:

Pappa al pomodoro

olio
aglio
foglie di salvia
pane toscano (non fresco, di un giorno)
salsa di pomodoro
brodo
sale, pepe
basilico

Coprire il fondo di una padella (possibilmente di coccio) con circa un centimetro di olio,  metterci uno spicchio d’aglio in camicia e delle foglie di salvia in quantità abbondanti. Quando sono ben rosolati, rimuovere aglio e salvia e coprire il fondo della padella con delle fette piuttosto alte di pane toscano. Quando il pane è rosolato ed ha assorbito l’olio, aggiungere la salsa di pomodoro fino a coprire le fette. Coprire successivamente con il brodo e far stufare tappando la pentola con il coperchio. Di tanto in tanto aiutarsi con il mestolino per spezzettare il pane. Quando la pappa al pomodoro è cotta (non deve essere né troppo bagnata, né troppo asciutta) aggiungere sale, pepe e delle foglie di basilico.

Una ricetta semplice e casalinga.

Buon appetito!